30 anni di Villa Ghidini, 20 anni di Centro Giovani Montanara

Nel 2017 si festeggiano i 20 anni del Centro Giovani Montanara e i 30 di Villa Ghidini, i due Centri che hanno fatto parte della vita di intere generazioni di bambini e ragazzi del quartiere Montanara a Parma.

Lungo tutto il 2017, la Cooperativa Gruppo Scuola, in collaborazione con i partner storici (Comune di Parma, Associazioni del quartiere, gruppi informali, etc. ), organizzerà una serie di eventi ed iniziative con l’obiettivo di celebrare e di riflettere su quanto si è costruito in questi anni e sulle nuove sfide per il futuro del lavoro con bambini e giovani del quartiere e della città.

L’Associazione “Gruppo Scuola” nasce nel 1972 e trae origine dal contesto che accomunava i fondatori del Gruppo, in gran parte insegnanti o genitori che vivevano la realtà scolastica in un momento di grande fermento partecipativo, e dalla consapevolezza che la scuola è una fondamentale opportunità di formazione e di valorizzazione dell’individuo ma, allo stesso tempo, uno dei più forti strumenti di selezione e di emarginazione sociale.

La volontà dei fondatori del gruppo era quella di creare uno “spazio” di incontro e di riflessione al fine di diventare sempre più capaci di leggere criticamente la realtà e di impegnarsi a modificarla se necessario. La matrice culturale e pedagogica dell’Associazione fa riferimento a Don Milani e all’esperienza della Scuola di Barbiana, all’esperienza del Villaggio di Corea a Livorno, a Mario Lodi, a Paulo Freire.

Lo strumento fondamentale dell’attività del Gruppo – per dirlo con le parole di Maria Munarini, che lo ha fondato è ne è stata l’anima – è “la partecipazione che presuppone una vera uguaglianza di valori fra tutti gli uomini, e che è ritenuta l’unica possibilità di crescita dell’uomo e della comunità”.

Nel 1986 nasce Villa Ghidini, primo Centro Aggregativo della città, seguito nel 1997 dal Centro Giovani Montanara. Questi centri, inizialmente gestiti in maniera completamente autonoma dall’Associazione, vennero in seguito riconosciuti e sostenuti, attraverso convenzioni, dal Comune di Parma che ne ha fatto un modello per l’istituzione di analoghe strutture in altri quartieri.

Proprio a partire da queste esperienze nasce, nel 2004, la Cooperativa Sociale Gruppo Scuola.

L’iniziativa di famiglie e volontari per rispondere al bisogno di aggregazione di bambini e preadolescenti e alla voglia di partecipazione degli abitanti del quartiere dà vita al Centro Villa Ghidini che trova casa nell’omonimo edificio in via Mafalda di Savoia nel 1986 e rappresenta una delle prime esperienze di Centro di Aggregazione Giovanile (CAG) in Italia.

Il Centro Giovani Montanara viene inaugurato nel 1997 in una parte del complesso Vittorio Emanuele in via Raimondi: l’esperienza pluriennale a Villa Ghidini aveva, infatti, dimostrato la necessità di dare continuità alle proposte aggregative ed educative offerte ai bambini e ai preadolescenti, strutturando un luogo e delle attività specifici per la fascia adolescenziale. Presto, dall’iniziativa dei ragazzi, negli scantinati del Centro nascono le sale prove musicali, riferimento per diversi anni molti giovani musicisti del quartiere e non solo.

Entrambi i centri sono oggi in nuove sedi ma conservano lo stesso spirito di partecipazione e coinvolgimento degli abitanti del quartiere e delle tante realtà associative che lo animano e la voglia di rispondere, rinnovandosi, a vecchi e nuovi bisogni di famiglie, bambini e giovani.