Candidature aperte per il Servizio Civile nei nostri centri

 

E’ stato pubblicato il Bando per svolgere il SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE, che offre ai giovani dai 18 ai 28 anni la possibilità di sperimentarsi in un progetto utile alla comunità.


L’impegno richiesto è di 12 mesi e 25 ore la settimana, riconosciuto con un rimborso mensile di € 439,50.

Tra le opportunità a Parma, ecco i progetti che vedono coinvolti tre dei nostri centri di aggregazione: Centro Ippovalli, Centro Giovani Montanara e Centro Villa Ghidini.

Sarà possibile presentare domanda di partecipazione fino alle ore 14.00 di giovedì 10 ottobre 2019 compilando la domanda a questo link: https://domandaonline.serviziocivile.it/ .

Mercoledì 25 settembre alle 16.30 presso il Distretto del Cinema (Via Mafalda di Savoia 17/a Parma) si terrà il Servizio Civile Day, durante il quale saranno presentati tutti i progetti attivi.


PROGETTO CLAPS! SEGUI IL BATTITO
Assistenza disabili

Sede: CENTRO IPPOVALLI, Strada Madonnina Gigli, 60/A – Località Marore, Parma

N. di volontari richiesti: 2

Obiettivi del progetto:

  • Aumento dei percorsi di domiciliarità comunitaria per persone con disabilità
  • Avvio di Scuola delle Autonomie per favorire l’autonomia abitativa.

Attività del volontario:

  • Osservazione per acquisire alcuni elementi della Rieducazione equestre: livello educativo, relazionale, psico-relazionale
  • Equitazione sportiva per disabili e pre-sport
  • Gestione colloqui programmatori e di verifica con le famiglie
  • Equipe per la stesura dei programmi individualizzati
  • Lavoro di bardatura e accudimento cavalli
  • Organizzazione e gestione di eventi aperti: gare, saggi, feste
  • Aggiornamento e formazione continua sull’oggetto specifico dell’attività
  • Progetto ‘Maestro Pegaso’ e ‘Pablo’: centri pomeridiani per preadolescenti segnalati dai servizi (11-16 anni)
  • Attività ludico sportiva per ragazzi disabili – Cavalcagiocare
  • Equipe di raccordo con i servizi: neuropsichiatria infantile AUSL, Servizi sociali, Scuole
  • Affiancamento nei percorsi di alternanza scuola-lavoro
  • Gestione di percorsi di alternanza specifici per ragazzi con autismo
  • Incontri con i servizi sociali, educative e delle politiche per i disabili per monitorare i nuovi bisogni sociali specifici del territorio.
  • Eventi ed iniziative di promozione per il territorio
  • Promozione partecipazione a feste e iniziative territoriali
  • Promozione, organizzazione e partecipazione ad iniziative formative inerenti l’area di attività: corsi di formazione, convegni, seminari e giornate formative organizzate dalla stessa cooperativa

PROGETTO SHHH! SILENZIO SI CRESCE

Animazione giovanile e tutoraggio scolastico

Sede: CENTRO GIOVANI MONTANARA,  Via N. Pelicelli, 13/A – Parma 

N. volontari richiesti: 1

Sede: CENTRO D’AGGREGAZIONE ‘VILLA GHIDINI’, Via A. Siligato, 18 – Parma

N. volontari richiesti: 1

Obiettivi del progetto:

  • Mantenimento delle figure professionali che in particolare all’interno della scuola contribuiscono al benessere dei ragazzi.
  • Sperimentazione di alcune innovazioni: patti educativi personalizzati scuola/famiglia partecipazione applicata ai Dispositivi educativi certificazione delle competenze acquisite nei percorsi scuola/lavoro
  • Attivazione di percorsi di integrazione scuola/territorio per ragazzi/e che vivono fatica e malessere nel percorso scolastico
  • Qualificazione dell’individualizzazione dell’offerta formativa attraverso l’affiancamento degli insegnanti nelle classi complesse. 

Attività del volontario: 

  • Praticare ascolto attivo, l’osservazione
  • Riconoscere e confrontare comunicazione verbale e non verbale durante le attività del Centro, verificandole, con continuità, in incontri specifici con l’equipe
  • Sperimentarsi nella relazione con i minori affiancando gli educatori
  • Socializzare nel nuovo contesto operativo con le varie figure professionali interne ed esterne all’equipe educativa
  • Accompagnamento e supporto all’equipe educativa nella realizzazione delle attività nella fase di preparazione, esecuzione, valutazione, documentazione
  • Organizzare, pianificare le attività, stabilire le priorità in base all’analisi del contesto
  • Seguire le procedure e le indicazioni degli operatori in modo adeguato alla situazione
  • Partecipazione ad incontri di equipe in cui monitorare costantemente coinvolgimento emotivo, ruolo, autorevolezza.
  • Imparare a gestire le emozioni, agire in maniera costruttiva anche in situazioni di stress.
  • Accettare e formulare critiche con cognizione di causa mettendosi in discussione.
  • Disponibilità al cambiamento riconoscendolo come il mezzo di arricchimento della propria esperienza
  • Partecipare ad iniziative di animazione e di socializzazione; partecipare a feste, ricorrenze insieme agli operatori del Centro
  • Partecipazione ai momenti di progettazione e di lavoro di rete nel territorio
  • Sostegno allo studio
  • Attività ludiche e ricreative
  • Radio Web (produzione e realizzazione di programmi musicali, d’informazione e di intrattenimento)
  • Laboratori espressivi
  • Laboratori multimediali: montaggio video, cortometraggi
  • Attività musicali: sala registrazioni musicali, dj set, sala prove gruppi musicali
  • Tornei sportivi non agonistici
  • Educativa di strada
  • Gite, scambi giovanili
  • Percorsi individualizzati o di piccolo gruppo per i ragazzi a rischio abbandono scolastico
  • Laboratori scolastici tematici
  • Organizzazione di feste e momenti conviviali
  • Momenti di discussione, gruppi di confronto e approfondimento sulle problematiche sociali
  • Eventi in ambito artistico, culturale
  • Colloqui con i genitori dei ragazzi partecipanti alle iniziative del Centro
  • Equipe e incontri di progettazione e documentazione
  • Formazione su tematiche emergenti

Tutte le informazioni sul Bando e sulla modalità di partecipazione sono disponibili sul sito https://www.scelgoilserviziocivile.gov.it/