Le nostre proposte formative per le scuole a.s. 2019-2020

Dall’esperienza pluriennale della nostra cooperativa  in ambito educativo e dalle sinergie attivate negli anni con formatori ed esperti in ambiti multidisciplinare, nel 2018 è nato C.A.S.C.O, il Centro per l’apprendimento e lo sviluppo di competenze


Il Centro intende accompagnare e favorire la crescita delle persone e del territorio, sia dal punto di vista relazionale e affettivo che nell’acquisizione di competenze, metodo e consapevolezza rispetto a potenzialità ed espressione di sé, attraverso strumenti e metodologie dinamiche e innovative.
L’ampia e flessibile proposta formativa rivolta alle Scuole si rivolge a studenti, gruppi classe e piccoli gruppi, adulti e docenti, valorizzando il fare, il pensiero creativo e il coinvolgimento attivo nello sviluppo emotivo e cognitivo individuale e collettivo.
C.A.S.C.O. mette a disposizione dei docenti e degli Istituti Scolastici la propria esperienza nella co-progettazione di bandi (locali, nazionali ed europei), percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro, progetti di crowdfunding e didattica innovativa.

Scarica la brochure completa: Proposte Formative per le Scuole_CASCO.


#1 LABORATORI FORMATIVI

Ogni laboratorio è rivolto a gruppi classe o piccoli gruppi ed è progettato in modo flessibile: è infatti sempre possibile concordare con i docenti obiettivi, modalità e strumenti con cui caratterizzare i percorsi scelti. L’ampia e diversificata offerta formativa è complementare al percorso curricolare, e pensata per favorire lo sviluppo di diverse competenze tecniche e trasversali.

  • DURATA. Dalle 4 (seminario) alle 8 (workshop) fino alle 20 ore (laboratorio), tutti i moduli sono adattabili alle esigenze della classe.
  • SEDE. I moduli possono essere realizzati a scuola o presso una o più palestre degli apprendimenti dislocate a Parma.
  • TARGET. Dalla scuola primaria a quella secondaria di II grado, indichiamo il target consigliato a seconda del tema e delle modalità didattiche.
  • COSTI. La flessibilità delle proposte permette di poter realizzare preventivi ad hoc a seconda delle esigenze.

#2 VISITE ESPERIENZIALI

Una mattina (4/5 ore) per conoscere e sperimentare le nostre Palestre degli Apprendimenti, i loro strumenti e le competenze che vi si possono acquisire.
Dalla fabbricazione digitale alla produzione audio e video, dal contatto con la natura alla condivisione di idee e professioni all’interno di un coworking, proponiamo ai partecipanti un workshop pratico, attivo e divertente di approfondimento presso una o più delle seguenti palestre:

  • OFFICINE ON/OFF Spazio di coworking, Scuola del Fare e Laboratorio di Fabbricazione Digitale (FabLab Parma).
  • OFFICINA ARTI AUDIOVISIVE Spazio di coworking, produzione e montaggio video, filmmaking e storytelling.
  • MUSIC FACTORY Web radio, sale prove musicali e produzione audio.
  • CENTRO IPPOVALLI Attività con i cavalli, pet therapy e orto a km 0.

#3 PUNTO D’ASCOLTO

Uno spazio accogliente e non giudicante in cui i diversi utenti possono esprimere i propri vissuti problematici e rileggerli in un contesto competente, impostando processi al cambiamento.
Si rivolge a:

  • pre-adolescenti e adolescenti che attraversano il loro presente con esitazioni e incertezze“psicologiche”, sostenuti da professionisti diversi nella riflessione/elaborazione dei loro piccoli e grandi dubbi e problemi;
  • adulti alle prese con il mondo degli adolescenti, ma non sempre capaci di interpretarne parole, gesti e silenzi.

#4 EDUCATORE SCOLASTICO

L’Educatore Scolastico è una figura professionale che si colloca in modo flessibile e multiforme all’interno dell’Istituzione scolastica, ne sa interpretare i diversi modelli organizzativi calibrando il proprio intervento in un’ottica di co-progettazione e collaborando con i docenti nella definizione dei seguenti obiettivi:

  • aumento del benessere degli studenti
  • strategie per contrastare l’abbandono scolastico e per favorire il successo formativo
  • introduzione di elementi di didattica innovativa
  • promozione del “tempo scuola” come un tempo positivo e “appassionante” per gli studenti che più difficilmente si adattano al contesto scolastico.

#5 LABORATORI SOCIO-EDUCATIVI E PSICO-AFFETTIVI

Si tratta di percorsi pensati per favorire la crescita cognitiva e le abilità sociali in età evolutiva, accompagnando i ragazzi nell’affrontare i principali compiti di sviluppo.
Le attività laboratoriali rivolte alle classi, da co-progettare insieme ai docenti in base alle specifiche esigenze, sono finalizzate a migliorare il clima relazionale interno al gruppo e a consolidare le competenze sociali necessarie in ogni contesto di vita:

  • autenticità nelle relazioni e gestione dei conflitti;
  • consapevolezza del limite e delle regole;
  • capacità di lettura delle emozioni e dei sentimenti; rispetto di sé e dell’altro.

#6 CONSULENTE DIDATTICO

Il consulente didattico si configura come un esperto in grado di affiancare genitori e studenti quando si verificano difficoltà scolastiche.
Appare del tutto normale che uno studente su cinque attraversi nella sua carriera scolastica, almeno una volta, difficoltà di apprendimento. Alcune di esse non sono la conseguenza di cause specifiche, né di scarse potenzialità cognitive, ma derivano da fattori che riguardano il contesto familiare e culturale, la qualità dell’istruzione, il contesto scolastico nel suo complesso o le caratteristiche individuali dello studente (motivazioni, autocontrollo, emotività, difficoltà di relazione e comunicazione).
Studiare infatti è un’attività complessa in cui hanno un peso rilevante le caratteristiche individuali di ognuno: le capacità cognitive, lo stile di apprendimento, le motivazioni e le emozioni. Aiutando dunque lo studente a prendere consapevolezza delle sue peculiarità e ad adattarvi il metodo di studio, l’esperto funge da mediatore tra gli insegnanti e la famiglia.


Scarica la brochure completa: Proposte Formative per le Scuole_CASCO


C.A.S.C.O.

Via Monsignor Schiavi, 1
43124 Parma (PR)
info@mettiilcasco.it
www.mettiilcasco.it

Per informazioni e preventivi
342 / 75 41 972 (Carlotta Pizzi)
340 / 58 29 027 (Alessandro Catellani)